Home page


.

salem 15384

Siamo un gruppo di persone che  nella vita  hanno fatto  pezzi di  strada assieme. Un gruppo di ex-ragazzi che ai tempi del liceo hanno frequentato il Collegio Navale Francesco Morosini di Venezia (Corso Azzurra 1983-1986). Forti legami di amicizia e un solido spirito di gruppo e di appartenenza ci hanno mobilitati compatti nei giorni successivi al 18 Settembre 2009, quando  Anna, la figlia di  due anni di Pierluigi, nostro compagno di corso, se n’è andata prematuramente.

Siamo  stati  vicini  a Pierluigi  e alla  sua  famiglia,  ma soprattutto  abbiamo  pensato che questa  tragedia  dovesse  assumere  un   significato  che  riscattasse  il  dolore  del   nostro compagno e che tenesse vivo e vibrante il ricordo della piccola Anna.

Giulio,  amico,  ex morosini  come noi  e socio  fondatore  della  Onlus,  per motivi  di lavoro frequenta l’India da parecchi anni. Durante uno dei suoi viaggi e’ entrato in contatto con la realtà di  una famiglia  che  a sud di Bangalore,  nella  periferia  di Salem,  ha raccolto  dalla strada e da anni si occupa di 57 bambini (16 maschi e  41 femmine). Vivono tutti assieme in 2 stanze, dormono per terra e  mangiano  riso una  volta al giorno. Però non sono più sulla strada e questo e’ già importante.

Giulio,  che  assieme  ad  un  collega  indiano,  il  Sig.  Gangadharan,  da  anni  aiuta   queste persone, si e’ interessato dell’acquisto e ora della costruzione di un vero e proprio stabile in muratura, un posto sicuramente più adatto dove alloggiare e far crescere i bambini.

Al momento della registrazione e legalizzazione di questa struttura, di modo che le autorità locali fossero informate e dessero le autorizzazioni necessarie a procedere secondo le leggi del posto, Giulio ha deciso di chiamare l’orfanotrofio con il nome di Anna.